glossario > V.U.C.A.

Volatilità, Incertezza, Complessità ed Ambiguità “sono gli elementi dominanti e sintomatici dei tempi correnti, che non possiamo ignorare, negare o combattere, piuttosto imparare a trasformare in vantaggio competitivo”; cercando di trasformarli in Visione, Comprensione, Chiarezza, Flessibilità (Vision, Understanding, Clarity, Agility), attraverso la formazione continua e il knowledge management.

 

V.U.C.A. (Volatility, Uncertainty, Complexity, Ambiguity è l’acronimo usato per descrivere (e riflettere sulla) Volatilità, Incertezza,  Complessità e Ambiguità che caratterizzano le condizioni generali e i fenomeni che sono causa  dei conseguenti problemi che investono l’attuale Società post-moderna.

 

La nozione di V.U.C.A. è stata introdotta agli inizi degli anni ’90 del secolo scorso ai cadetti dell’US ARMY\American War College (l’Accademia militare dell’Esercito degli Stati Uniti) quale oggetto di studio,  e per la ricerca dei suoi effetti in quel mondo multilaterale ‘VOLATILE, INCERTO, COMPLESSO ed AMBIGUO’ che si andava configurando agli inizi degli anni ’90 del secolo scorso, cioè con la fine della ‘Guerra fredda’.

 

​Sebbene l’uso comune del termine V.U.C.A. abbia origine quale terminologia propria del dominio degli studi e della ricerca per la strategia militare, nell’ultimo decennio inizia ad essere utilizzato anche nella definizione di nuovi paradigmi per la  ‘leadership strategica civile’, che possono essere applicate in una vasta gamma di organizzazioni sia profit che non profit,  come anche nelle istituzioni preposte alla formazione e all’istruzione, o nelle organizzazioni politiche.

 

Poco importa se gli storici scriveranno la data di transizione dalla III alla IV Rivoluzione industriale negli anni ’40 (quando Turing e Newman costruirono ‘Colussus’: l’antesignano degli attuali computer) oppure il  6 agosto del 1991 (quando Tim Berners-Lee pubblicò il primo sito web al mondo, presso il CERN), fatto sta che sia l’integrazione delle tecnologie digitali nei processi di fabbricazione dei beni fisici, che Internet e il WWW (quale strumento per l’accesso globale alle informazioni) saranno riconosciute come le maggiori cause della quarta rivoluzione industriale e dell’Avvento della Società dell’Informazione, che stanno sconvolgendo ancora una volta le società, (questa volta a livello globale) mutando gli scenari economici, finanziari e sociali, sgretolando consolidati paradigmi di stabilità, prevedibilità e pianificazione.

 

I rapidi e profondi cambiamenti hanno bisogno di essere gestiti attraverso il change management, cioè  attraverso nuovi modelli interpretativi del mondo, della Società globale che trovandosi in tumultuosa evoluzione è ben sintetizzata con l’acronimo V.U.C.A.

 

 

© 2019-2020  Società 5.0 a Project of ARTECNOLOGIA 4.0\CENTRO STUDI & RICERCHE PER LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA DIGITALE ED I NUOVI SERVIZI PER L’INNOVAZIONE SOCIALE, LE NUOVE FORME DELLA COMUNICAZIONE E DEI LINGUAGGI TRANSMEDIALi

  • Facebook App Icon